Archivio notizie

 11-mar-24

Trasformazione Digitale nella Pubblica Amministrazione obiettivo “culturale” e tecnologico per 32 Comuni bresciani

Trasformazione Digitale nella Pubblica Amministrazione obiettivo “culturale” e tecnologico per 32 Comuni bresciani

Giovedì 14 marzo presso la sede della CMVS seminario di aggiornamento per Sindaci e Amministratori

 

Trasformazione Digitale nella Pubblica Amministrazione obiettivo “culturale” e tecnologico per 32 Comuni bresciani


NOZZA DI VESTONE – La trasformazione digitale è una fondamentale tappa dell’evoluzione dei servizi della Pubblica Amministrazione che, grazie ai fondi del PNRR (il 94% dei comuni in Italia ha presentato dei progetti), permetterà a stretto giro di semplificare procedure, ridurre tempi e costi. 32 comuni bresciani (Agnosine, Anfo, Bagolino, Barghe, Bedizzole, Bione, Capovalle, Casto, Gavardo, Idro, Lavenone, Mazzano, Mura, Muscoline, Nuvolento, Nuvolera, Odolo, Paitone, Pertica Alta, Pertica bassa, Preseglie, Provaglio V/S, Rezzato, Roè Volciano, Sabbio Chiese, Salò, Serle, Treviso Bresciano, Vallio Terme, Vestone, Villanuova S/C e Vobarno) capitanati da Secoval, società partecipata dalla Comunità Montana Valle Sabbia, stanno procedendo spediti nel percorso verso la completa digitalizzazione che, come analizzato da un’indagine condotta dal Politecnico di Milano in collaborazione con AssoSoftware ed Osservatorio agenda digitale, genera come principali benefici: maggior tracciabilità dei processi (71%), qualità ed efficienza (69%), riduzione errori (63%), aggiornamento dati in tempo reale (62%), unicità info a supporto delle decisioni (62%).
Dello stato di avanzamento lavori e dei nuovi traguardi all’orizzonte, se ne parlerà, a Nozza di Vestone presso la sede della CMVS, giovedì 14 marzo (h. 17,30) nel corso di un seminario per Sindaci, Segretari e Personale Operativo Comunale, oltre a Pubblici Amministratori intitolato “La trasformazione digitale con fondi PNRR per la digitalizzazione. Aggiornamento progetto Secoval” che tra i relatori vedrà anche il consulente per la digitalizzazione della Camera dei Deputati, Giovanni Bonati. “Crediamo nella Pubblica Amministrazione digitalizzata il più possibile” commenta GiovanMaria Flocchini, Presidente della CMVS, aggiungendo: “tuttavia per raggiungere, nei tempi purtroppo compressi dalla normativa, questi traguardi dobbiamo conoscere le soluzioni, essere aggiornati e proporre formazione adeguata e di supporto a tutti i soggetti coinvolti. Questa è una vera sfida tecnologica e in Valle Sabbia ci stiamo impegnando molto senza venir meno al rispetto delle persone, delle strutture e dei modelli organizzativi”.
Ed è proprio l’impegno profuso del “sistema Secoval” nella corsa verso la digitalizzazione che testimonia la volontà dei Comuni di abbracciare le sfide del futuro per forgiare Pubbliche Amministrazioni più moderne, connesse e resilienti.

 Altre notizie correlate

Immagine di copertina per AL VIA IL SUAP ASSOCIATO DELLA COMUNITA\' MONTANA DELLA VALLE SABBIA Trasformazione digitale

29-gen-24

AL VIA IL SUAP ASSOCIATO DELLA COMUNITA' MONTANA DELLA VALLE SABBIA

Partirà il 1° febbraio 2024, in via sperimentale, lo Sportello Unico delle Attività Produttive della Comunità ...

Blog

18-ott-23

E tu conosci il portale InPA?

Il Portale “InPA” è il luogo dove si realizza l’incontro tra domanda e offerta di lavoro pubblico. ...

Immagine di copertina per Presto il Digital Wallet sull’App IO Trasformazione digitale

01-set-23

Presto il Digital Wallet sull’App IO

Pieno supporto agli enti per la nuova rivoluzione del 2024: il portafoglio digitale sull’app IO    Sta ...

Immagine di copertina per Domanda di partecipazione alla selezione per n^1 impiegato per ufficio Trasformazione Digitale a tempo pieno e determinato per 12 mesi Informatica

12-dic-22

Domanda di partecipazione alla selezione per n^1 impiegato per ufficio Trasformazione Digitale ...

Secoval annuncia di aver indetto un Bando per la selezione per n^1 impiegato per ufficio Trasformazione Digitale a tempo ...