Archivio notizie

 18-ott-23

E tu conosci il portale InPA?

Il Portale “InPA” è il luogo dove si realizza l’incontro tra domanda e offerta di lavoro pubblico. Da un lato ognuno può inserire il proprio curriculum (previa registrazione) e quindi mettere la propria professionalità a disposizione delle pubbliche amministrazioni; dall’altro si possono monitorare i bandi concorsuali e gli avvisi delle amministrazioni su una mappa interattiva georeferenziata, è poi possibile anche inviare la domanda, pagare il contributo di partecipazione attraverso PagoPA e seguire le procedure di selezione dall’avvio alla pubblicazione delle graduatorie finali. 

Praticamente è un’unica porta d’accesso per il reclutamento del personale della PA rivolta a cittadini e Pubbliche Amministrazioni. Per gli Enti territoriali era stato previsto, in fase di prima applicazione, un periodo di sperimentazione. È stato poi infatti stabilito che dal 1° giugno 2023 le amministrazioni regionali e locali non avrebbero potuto continuare ad utilizzare anche i propri portali eventualmente già in uso. 

Il Portale del reclutamento era stato istituito originariamente dalla Legge 19 giugno 2019, n. 56, è stato poi inserito nel PNRR e disciplinato definitivamente dal Decreto Reclutamento (Decreto-legge n. 80/2021, convertito con la legge n. 113 del 6 agosto 2021) che introduce nuovi percorsi più veloci per selezionare i profili tecnici e gestionali necessari alla realizzazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. 

Grazie al decreto-legge n. 80/2021 (convertito con la legge n. 113 del 6 agosto 2021), sono possibili nuovi percorsi più veloci, trasparenti e rigorosi per selezionare i profili tecnici e gestionali necessari alla realizzazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). Il portale ha l’obiettivo di migliorare la qualità del reclutamento della Pubblica amministrazione attraverso un sistema innovativo digitale che semplifica e velocizza l’incontro tra domanda e offerta di lavoro pubblico. Aiutando ed agevolando sia gli Enti sia i cittadini.  

Sulla piattaforma è possibile, dopo essersi registrati tramite Spid, caricare il proprio curriculum – dati personali, percorso formativo, specializzazioni, competenze ed esperienze professionali – in un form appositamente predisposto per garantire la sicurezza dei dati sensibili.  

“InPA”, per la ricerca e il reclutamento dei profili professionali necessari alle pubbliche amministrazioni, si avvarrà anche delle banche dati dei professionisti iscritti agli Albi e di quelle delle professioni non ordinistiche. 

Il 16 luglio 2021 il Dipartimento Funzione pubblica ha infatti siglato un Protocollo d’intesa con ProfessionItaliane, che riunisce la Rete delle professioni tecniche e i Cup: un universo di circa 1,5 milioni di professionisti. Analogamente, il 4 agosto sempre del 2021, è stato sottoscritto il Protocollo con il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (oltre 120mila professionisti) e con Assoprofessioni, che organizza circa 50mila addetti appartenenti alle professioni non regolamentate (tra le quali gli esperti ambientali e di sicurezza del lavoro). Il 3 novembre dello stesso anno è stato firmato il Protocollo d’Intesa con il Consiglio Nazionale Forense, che coinvolge oltre 247.000 iscritti all’Albo degli avvocati, ma la platea si estende anche ai professionisti non ordinistici, grazie alla firma del Protocollo d’intesa con Confcommercio e Confcommercio Professioni siglato il 10 novembre 2022. 

In conclusione, come sottolinea il Dipartimento della Funzione pubblica, il Portale vuole essere “lo strumento fondamentale per accompagnare la stagione di riforme, di crescita e di sviluppo inaugurata dal Piano nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)”, perché sosterrà il processo di rinnovamento della Pubblica amministrazione e del suo capitale umano, consentendo di attuare la riforma del reclutamento.  

Nel Portale si concentrerà un patrimonio informativo condiviso, coerente e sempre aggiornato, che concentrerà nello stesso spazio digitale diverse banche dati: fabbisogni, concorsi delle pubbliche amministrazioni, competenze e profili del personale, esigenze e domande di mobilità. Verranno implementati, infine, modelli digitali di reclutamento all’avanguardia, mutuati da quelli utilizzati nelle organizzazioni internazionali, prima fra tutte l’Ufficio europeo per la selezione del personale (EPSO). 

 

 Altre notizie correlate

Immagine di copertina per Trasformazione Digitale nella Pubblica Amministrazione obiettivo “culturale” e tecnologico per 32 Comuni bresciani Trasformazione digitale

11-mar-24

Trasformazione Digitale nella Pubblica Amministrazione obiettivo “culturale” e tecnologico ...

Giovedì 14 marzo presso la sede della CMVS seminario di aggiornamento per Sindaci e Amministratori   Trasformazione ...

Immagine di copertina per Scattati cinque anni di connettività gratis e sicura per i Comuni della Valle Sabbia grazie a Secoval Rassegna Stampa

02-feb-24

Scattati cinque anni di connettività gratis e sicura per i Comuni della Valle Sabbia grazie ...

Conclusa in largo anticipo la prima fase per il futuro digitale degli edifici di 32 enti locali Scattati cinque anni ...

Immagine di copertina per AL VIA IL SUAP ASSOCIATO DELLA COMUNITA\' MONTANA DELLA VALLE SABBIA Trasformazione digitale

29-gen-24

AL VIA IL SUAP ASSOCIATO DELLA COMUNITA' MONTANA DELLA VALLE SABBIA

Partirà il 1° febbraio 2024, in via sperimentale, lo Sportello Unico delle Attività Produttive della Comunità ...

Immagine di copertina per Secoval compagna della protezione civile del nostro territorio dal 2008 a oggi Blog

14-dic-23

Secoval compagna della protezione civile del nostro territorio dal 2008 a oggi

Giovedì 25 novembre a Rezzato e lunedì 27 novembre a Barghe sono stati presentati i PdEC. Ma cosa sono? I ...

Immagine di copertina per Vent’anni e non sentirli, ecco la storia di successo di Secoval, società valsabbina “amata” da tutti i Comuni Rassegna Stampa

05-dic-23

Vent’anni e non sentirli, ecco la storia di successo di Secoval, società valsabbina “amata” ...

Giovedì 7 dicembre al Santa Giulia di Brescia evento speciale con intervento del Prof. Bonomi   Vent’anni ...

Immagine di copertina per La Formazione e l\'Aggiornamento Professionale come Strumento di Promozione dell\'Equità Fiscale nei Tributi Locali Blog

27-ott-23

La Formazione e l'Aggiornamento Professionale come Strumento di Promozione dell'Equità Fiscale ...

Nel panorama economico e sociale odierno, la tematica della fiscalità locale è un argomento di primaria importanza. ...

Immagine di copertina per CONFINI & CONFINI Blog

04-ott-23

CONFINI & CONFINI

Il caso di Bagolino e Collio Esistono confini geografici e confini politici, a volte coincidono e altre può capitare ...

Immagine di copertina per Presto il Digital Wallet sull’App IO Trasformazione digitale

01-set-23

Presto il Digital Wallet sull’App IO

Pieno supporto agli enti per la nuova rivoluzione del 2024: il portafoglio digitale sull’app IO    Sta ...

Immagine di copertina per Il circolo virtuoso della Pubblica Amministrazione. Il nostro asso nella manica: la DIGITALIZZAZIONE dei processi nella PA Blog

18-lug-23

Il circolo virtuoso della Pubblica Amministrazione. Il nostro asso nella manica: la DIGITALIZZAZIONE ...

Comunicare tra uffici e avere un rapporto personale con ciascun nostro comune è uno dei nostri pilastri fondamentali ...

Immagine di copertina per Secoval festeggia i primi 20 anni di attività nei servizi aumentando i Soci e migliorando il Patrimonio Blog

30-giu-23

Secoval festeggia i primi 20 anni di attività nei servizi aumentando i Soci e migliorando il ...

La Valle Sabbia ospita saperi e soluzioni per i Servizi della P.A. di molti enti pubblici bresciani NOZZA DI VESTONE. ...